top of page
Tecarterapia-il-rimedio-a-problemi-muscolari1.webp
TECAR TERAPIA
TECARTERAPIA A DOMICILIO

Questo servizio di tecarterapia è reso ancora più accessibile grazie alla possibilità di effettuarlo anche a domicilio. Grazie a questa opzione, gli individui possono usufruire dei benefici della tecarterapia nel comfort e nella comodità del proprio ambiente domestico. Questo offre un ulteriore livello di convenienza e flessibilità, consentendo alle persone di ricevere cure terapeutiche senza doversi spostare da casa. La tecarterapia a domicilio può essere particolarmente utile per coloro che hanno difficoltà a muoversi o che preferiscono ricevere trattamenti nel loro ambiente familiare.
Introduzione alla Tecarterapia

La tecarterapia è una procedura non invasiva, sicura ed efficace, che utilizza un macchinario in grado di generare calore all'interno del corpo per favorire la riduzione dei processi infiammatori.

 

La parola TECAR è un acronimo di Trasferimento Energetico Capacitivo-Resistivo.

Inventata nel 1980 dall'azienda italiana Unibell, la tecarterapia era inizialmente concepita per la riabilitazione sportiva. Nel tempo, però, si è diffusa ampiamente ed è stata impiegata non solo nelle lesioni sportive, ma anche nelle patologie croniche come l'artrosi e la cervicale, trovando applicazioni anche per il trattamento di gomito, spalla, schiena e ginocchio.

Come funziona?

Come menzionato in precedenza, la tecarterapia si basa sulla stimolazione del calore corporeo, noto anche come calore endogeno. Questo concetto si riferisce al calore prodotto internamente dal corpo stesso.

Il calore è da tempo impiegato nel trattamento di varie condizioni patologiche, poiché è noto per il suo effetto rilassante sui tessuti, il miglioramento della circolazione sanguigna e la riduzione delle contrazioni muscolari.

 

Le tecniche tradizionali, come la laserterapia, l'infrarosso o gli ultrasuoni, utilizzano una fonte di calore esterna al corpo (calore esogeno) e spesso richiedono una potenza elevata per penetrare in profondità nei tessuti.

Grazie alla tecnologia TECAR, invece, si sfrutta il calore endogeno prodotto internamente al corpo per ottenere effetti analgesici e antidolorifici.

 

La tecnologia TECAR si compone di due tipologie di trattamento:

  1. Tecarterapia capacitiva: Questo tipo di trattamento è indicato per i tessuti molli come i muscoli, i vasi sanguigni e la pelle. Si utilizza una quantità di energia rilasciata più bassa rispetto alla tecarterapia resistiva.

  2. Tecarterapia resistiva: Questo tipo di trattamento è indicato per le strutture più profonde come le ossa, i tendini, la cartilagine e le articolazioni.   

 

A seconda della sede del dolore e dell'infiammazione, è possibile scegliere tra una delle due tipologie di terapia o utilizzare entrambe in combinazione per ottenere il massimo beneficio.

Benefici della Tecarterapia

La tecarterapia è un trattamento dalle molteplici applicazioni cliniche, con un focus particolare nell’ambito delle patologie osteo-articolari e, più di recente, della medicina estetica (es. trattamento della cellulite). 

Le principali condizioni che possono essere trattare questa terapia sono le seguenti:

  • lesione muscolare;

  • capsulite;

  • dolore al collo;

  • sindrome del tunnel carpale;

  • trauma osseo;

  • distorsioni;

  • lesioni tendinee e borsiti;

  • lombalgia e sciatica;

  • miosite e infiammazione del tessuto muscolare;

  • artrosi;

  • dolore all’anca;

  • periarterite;

  • cisti di Baker;

  • fascite plantare;

  • rizoartrosi;

  • tendinite rotulea;

  • metatarsalgie;

  • sciatica lombare.

IDROKINESITERAPIA.jpg

SPECIALE 
IDROKINOSITERAPIA

bottom of page